Water for Africa

Non serve una laurea per sapere che l’acqua è fondamentale per qualsiasi forma di vita.

In certe zone di questo pianeta l’essere umano impegna molto tempo e sacrificio per poter avere un po’ d’acqua (noi semplicemente apriamo il rubinetto…), spesso a rischio della vita.
Ma con il giusto know-how e gli strumenti necessari in molti posti è possibile costruire un pozzo, quindi woohoo! la vita cambia di colpo.
Maurizio De Romedis, per gli amici Icio, poeta, scrittore e cabarettista, si trasforma in costruttore di pozzi in Africa, con l’aiuto delle persone che poi ne usufruiranno, autofinanziandosi o appoggiandosi all’organizzazione AMREF.
E ne ha già costruiti più di 200!
Speak Easy School Roadshow ha finanziato la costruzione di un pozzo in Tanzania, ma è solo a drop in the ocean!
Qualche domanda a Icio!

Chiedo a my friend Maurizio “Icio” de Romedis perché va spesso in Africa   

Perchè un giorno mi trovai per caso in quell’angolo della terra per abbronzarmi e scoprii che le mie fatiche per abbronzarmi erano inutili …. loro erano sempre piu’ abbronzati di me anche senza cremine, e così iniziai a curiosare e a pensare come spendere meglio i miei soldi usati per le cremine.
Mi trovai sotto a una tettoia di un campo profughi, non c’era acqua, avevo tanta sete, iniziarono a scendere alcune gocce di pioggia .. Normalmente ero abituato a dire frasi classiche del tipo “uffa piove e sono in motorino e devo andare a giocare a tennis”… ma dissi di istinto una frase a me straniera “Cavolo che bello, piove e si beve! “. Mi spaventai per quella frase e cosi’ iniziai a studiare come dare l’acqua a quelli che non vanno a giocare a tennis.
Ecco perchè vado spesso in Africa.

Per conto di un’organizzazione non governativa o di tuo nonno?

Mio nonno prefersico che non sappia nulla, è anziano e si emozionerebbe troppo.
AMREF è la piu’ importante organizzazione non a scopo di lucro che opera in est-africa e io sostengo ormai da 12 anni i suoi progetti che hanno come filosofia “aiutare l’Africa a non avere piu’ bisogno di aiuto”.

Come cambi la vita di chi prima non aveva acqua?

Radicalmente pur rispettando la loro cultura, religione e abitudini. L’acqua non aiuta a sopravvivere, l’acqua aiuta a vivere!

Come occupano il tempo che prima impiegavano alla ricerca dell’acqua?

Non avendo la possibilità di andare allo stadio a vedere la Juventus in B, finalmente possono dedicare il loro tempo ai loro bambini che possono andare a scuola, al loro orticello, ai loro animali dando cosi’ piu valore alla vita e non sono piu’ costretti a lasciare la loro terra che tanto amano.

Se si rompe lasci le istruzioni?  Dai il pesce o insegni a pescare?

Sono infatti loro stessi che montano la pompa e i tubi ed imparano anche la sua manutenzione per poter essere autosufficenti. Non gli do’ il pesce perchè non hanno i frigoriferi per mantenerli e cosi’ gli insegno a pescare.
www.amref.it per quanto riguarda AMREF e tutti i progetti di AMREF compreso il progetto idrico.
www.musioka.it è il mio sito personale dove c’e’ tutto sul progetto da me seguito.

P.S.: No water, no party! Wanna help? Icio lo trovate anche tra i FRIENDS.


POZZO DRINK EASY

Nome del pozzo SAMUEL
Nazione KENIA
Zona KIMANA
Località KIMANA
Divisione LOITOKITOK
Anno di assegnazione 2008
Profondità in mt. 17
Portata acqua mt. 1,5
Famiglie beneficiarie 12 (2 cows, 20 goats)
Nr.identità 462- KAJIADO
Donatore DRINK EASY