Massimo Cavezzali

Cavezzali?
L’unione della passione per la musica e l’abilità di disegnare, caricaturare l’essere umano, e tutto a naso, e grosso. Il nasone è ricorrente nei fumetti di Massimo Cavezzali, insieme ad un umorismo bieco, senza pietà… molto inglese. Sarà per questo that I love him.

A differenza di me, Massimo non ha mai lavorato per Famiglia Cristiana, forse essendo stato il maggiore (anim)azionista di Dio SpA, una scanzonata versione a fumetti di God.…

Le sue vignette e strisce come le Dolline (che raccontono i guai quotidiani di un gruppo di ragazze alle prese con la vita) appaiono e apparvero su la Repubblica, L’Unità, il defunto Paese Sera, Tango, Comix e addirittura su un rivista in tandem con Clive che si chiamava Hey Rock.

 

 

Massimo ha dedicato alla storia della musica italiana e a Sanremo un libro molto bello e really par condicio per tutti (C’era un ragazzo, come me: la storia a fumetti della canzone italiana), ma la sua passione musical-fumettista è sempre stato Vasco. A recent book? Ogni volta che sono Vasco, volume monografico con una versione ironica della biografia del cantante…

Altri personaggi di Cavezzali sono Ava, Kika, Palmiro.

Per Videomusic Massimo ha disegnato live from his home e Cartoon Time, rubrica all’interno di Crazy Time. Coming soon qualche filmato.