Italia1

Italia1 non ha bisogno di presentazioni: è una rete nazionale del gruppo Mediaset.

Ma andiamo indietro nel tempo: Italia1 era come Teleelefante, un network nazionale che si appoggiava ad emittenti locali, in questo caso Antenna Nord di Milano, Quinta Rete di Roma e altre emittenti che, in interconnessione, si collegavano solo in alcune fasce d’orario.

Italia1, al suo esordio (1982), è stata una breve parentesi televisiva dell’editore Edilio Rusconi (chi non conosce “Gente”?) e proponeva programmi come Bim Bum Bam (contenitore di cartoni animati), Mork e Mindy (un divertente spin-off* di Happy Dayscon Robin Williams) e puntate della serie originale di Star Trek.
* programma ispirato da un altro programma

L’anno successivo Italia1 viene ceduta a Fininvest, che la rilancia con cartoni animati di successo e programmi come Drive In (diventato presto di culto) e Deejay Television, il mondo videomusicale visto da Claudio Cecchetto (Taffy, Tracy Spencer, Sandy Marton, Gerry Scotti, Kay Rush – all’epoca, in arte, Sandvik – Linus, Amadeus, Jovanotti), quindi in qualche modo concorrente della nascente Videomusic.

Il target di riferimento di Italia1 diventa quindi il mondo giovanile… e arrivo io.

Nel 1988 conduco una serie di 70 puntate di un corso d’inglese insieme alla valletta della mitica Corrida di Corrado, Gabiria Brandimarte: So to speak, tanto per dire, per così dire. Io e Gabiria facciamo da ciceroni in giro per Londra e la vecchia Inghilterra.
Per capirci meglio, look at the bits of So to speak and what the newspapers said.

E’ raro e quasi incredibile che una televisione nazionale dedichi un proramma al mondo universitario, ma Italia1 ho osato con Franz Di Cioccio (PFM), Tiziana Capetti (ex Videomusic) e me.

Read the article and find out how to “arrotondare”…
Si chiamava Leonardo, come un buon olio da Vinci. L’anno che correva era il 1990.

Sono poi orgoglioso di essere quasi stato la prima iena di Le Iene, trasmissione originale e innovativa condotta da Simona Ventura, il tutto ad opera di Davide Parenti. Ispirandosi ad un format cileno, la prima serie metteva in difficoltà personaggi di fama, ed io ho avuto a che fare con Brigitte Bardot, Mr Bean, Keanu Reeves, Dario Fo, Harrison Ford, Cindy Crawford, Charlize Theron….